Mani di un chiropratico (Foto)

Dr. Michele de Leo (Foto)
Dr. Michele de Leo
Doctor of Chiropractic
Chiropratico
Palmer College - Logo
Palmer College
USA


Chiropratica sas logo

Dove Trovarci      
La Chiropratica      
Revue de Presse      
Le Visite      
Contattaci      
Home   

Le Visite
Una delle domande più frequenti fatte dai pazienti al chiropratico durante la prima visita è la seguente:

"Di quante visite avrò bisogno? "

Per rispondere correttamente molti fattori dovranno essere presi in considera­zione:

  1. l' età del paziente;
  2. la sua vitalità;
  3. la natura del problema;
  4. il momento in cui il problema è insorto;
  5. le capacità naturali residue di recupero dell’ organismo;
  6. l' abilità del paziente di cambiare il suo modo di vi­vere a livello fisico (posture, attività fisica, ecc.); a livello biochimico (dietetico); a livello psichico (rilassamento, ridimensionamento delle abitudini);
  7. la comprensione del paziente circa il suo proble­ma.
Ci sono anche pazienti che non traggono vantaggi o che finiscono per non averne da trattamenti chiropratici. I motivi sono i seguenti:
  1. le disfunzioni sono irreversibili;
  2. il paziente non dimostra sublussazioni vertebrali.
In questi casi il chiropratico consiglia al paziente di con­sultare il suo medico cu­rante spiegando la situazione.